giovedì 6 novembre 2014

Biscotti di pasta frolla e informazioni sulla conservazione

Piccole curiosità sulla conservazione dei biscotti!
Dopo averli cotti e lasciati raffreddare, si possono mettere in sacchetti di plastica e surgelare. in alternativa li si può tenere nelle classiche scatole di metallo o contenitori di porcellana. In questo caso bisogna dividere sempre i dolcetti croccanti da quelli morbidi e succosi. I dolcetti morbidi si conservano a lungo in contenitori ermetici, mentre quelli croccanti è buona cosa metterli in contenitori dove un minimo di aria circola. se si inumidiscono troppo, si possono sempre passare in formo a 150° per qualche minuto! :)







Trota aromatizzata in pentola

Trota in pentola con rosmarino, timo, acetosa, coriandolo, dragoncello, pepe macinato misto, sale  e un filo di olio. molto semplice e veloce da fare, con un risultato ottimo. mettere tutto in pentola a freddo e portare a cottura, sfumare con del vino bianco.






mercoledì 15 ottobre 2014

Puccini

Ottimo aperitivo, un classico, molto buono e delicato!!!

Ingredienti (per una persona) 

  • 10 cl di prosecco
  • 5cl di succo di mandarino

Preparazione

Raffreddare il bicchiere (preferibilmente un Flùte), versare il succo di mandarino e aggiungere il prosecco.
Mescolare delicatamente.
La ricetta non prevede decorazione, ma si può comunque aggiungere una fetta di mandarino sul bicchiere.

ATTENZIONE! 
Non prevedendo il ghiaccio, si consiglia di utilizzare ingredienti già freddi!!

Focaccia farcita con formaggi e pancetta affumicata

Ingredienti:

  • Base per focaccia
  • formaggi misti a pezzetti q.b.
  • pancetta affumicata a cubetti q.b.

Preparazione:

Prendere la pasta preparata in precedenza e dividerla in 2 parti uguali, stenderla e farcire solo una parte stesa con formaggio e pancetta. Coprirla con la pasta rimanente e spolverare del formaggio grattugiato sulla superficie.
Infornare a 180° per circa 30 minuti. I tempi di cottura cambiano dal tipo di farina usate, dal forno e dalla farcitura.

Io ho utilizzato la farina "Farmo" ed è uscita buonissima!!!






domenica 12 ottobre 2014

L'erba cipollina

Originario delle regioni asiatiche, anche ben conosciuta e coltivata in Europa da tempi assai remoti. è un'erba che in Italia cresce allo stato spontaneo: sulle Alpi, in zone soggette a freddo molto intenso, su terreni sassosi, molto permeabili e asciutti. L'erba cipollina si presenta in cespi folti e composti da numerose piantine serrate le une contro le altre; la singola piantina è composta da un bulbo carnoso ma sottile e cilindrico assomiglia a una giovane piantina di cipolla. Produce fiori color rosa porpora assai graziosi ed è di facilissima coltivazione, anche in vaso. Ha le stesse caratteristiche della cipolla: disinfettante intestinale, cardiotonica, diuretica, lassativa, abbassa la glicemia, stimola l'appetito, attenua il dolore provocato dalle punture di insetti. Non va tritata ma tagliuzzata.

mercoledì 8 ottobre 2014

La mia gustosa merenda

Oggi mi sono permessa di farmi qualche bignè con la crema chantilly al cioccolato, accompagnati da un ottimo the verde all'arancia e zenzero. 

per il thè, ho fatto bollire l'acqua, aggiunto un infuso di the verde, qualche scorza di arancia e dei pezzettini di zenzero e poi filtrato il tutto, addolcito con del miele.


Crema chantilly classica e al cioccolato fondente

Ingredienti:

  • 2,5dl di panna freschissima
  • 30gr di zucchero

preparazione:

lasciate la panna in frigorifero almeno 2 ore: deve essere a 4°C. Versatela nella ciotola freddissima e mettetela in uan seconda più capiente con ghiaccio tritato.
Sbattete energicamente con una frusta a mano, oppure a velocità media con fruste elettriche
quando la crema si addensa e incomincia a montare, aggiungete lo zucchero versandolo a pioggia. smettete di lavorare quando è ben densa.


Al cioccolato fondente:

Ingredienti:

  • Crema chantilly (come scritto sopra)
  • 100gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di latte

Preparazione:

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato spezzettato con il latte, farlo intiepidire e aggiungerlo molto delicatamente alla crema chantilly e mescolare delicatamente. lasciate in frigorifero e al momento di usarla, sbatterla nuovamente per qualche secondo.